A Londra passerella di star: Elisa Sednaoui, Cara Delevingne e Naomi Campbell invitate d’eccezione al 141 di New Bond Street per il party di Fendi.

By  |  0 Comments

Facciata in cotto e stile fiammingo per la nuova boutique di Fendi. E’ così che appare l’edificio di New Bond Street, nuova sede londinese della maison.

E se party in grande stile doveva essere.. Lo è stato! Tantissime le celebrities presenti: Cara Delevingne, Poppy Delevingne, Suki WaterhouseLily AllenNaomi CampbellDelfina Delettrez Fendi, Arizona Muse, Elisa Sednaoui, Kristen Mcmenamy, Anna Calvi, Charlotte Stockdale, David Gandy, Talullah Harlech, Tinie Tempah, Samantha Barks, Keisza, Aluna Francis, Luke Evans, Portia Freeman, Amber Lebon, Tanya Ling, Kate Adie, Tiphaine de Lussy, Bip Ling, Evangeline Ling, Elizabeth Von Guttman, Alexia Niedzielski, Petra Palumbo, Sam McKnight, Pat McGrath, Harriet Verney, Tim Noble, Eric Underwood, Elizabeth Saltzman.

Party di Fendi

Amber Le Bon al Party di Fendi.

party di fendi

David Gandy, Party di Fendi.

Elisa Sednaoui.

Elisa Sednaoui.

Portia Freeman.

Portia Freeman.

Suki Waterhouse, Cara Delevingne e Poppy Delevingne.

Suki Waterhouse, Cara Delevingne e Poppy Delevingne.

Tinie Tempah ed Elizabeth Saltzman.

Tinie Tempah ed Elizabeth Saltzman.

Nello store si è accolti da un’atmosfera intima. Opere d’arte, pezzi di design distribuiti nei tre piani in cui si sviluppa la boutique, caratterizzata da giochi cromatici, architettonici e materiali a contrasto.

07-fendi-new-bond-street-boutique-london-rtw-room-small

Protagonista indiscusso il travertino, direttamente dalle radici romane del marchio; associato ai monumenti e all’architettura classica e abbinato ai colori bronzo, pietra e cuoio. Il piano terra ha una pavimentazione di pietra scura con intensi riflessi blu e nella sala fa bella mostra di sè Iconic Scenario, l’opera d’arte sempre visibile dall’ingresso.

Il muro baguette,  è un omaggio alla famosa bag di Fendi, un cult della masion e ospita l’omonima collezione su una superficie composta da circa 30.000 punte di bronzo, che crea un effetto visivo unico in cui le borse sembrano scomparire in una nuvola di luci scintillanti.

Sorprese attendono il cliente anche nell’area scarpe, dove un pezzo è dedicato alla iconica designer Maria Pergay, e nella Selleria Room, interamente foderata con cuoio romano e con lo speciale servizio Made to Order, per personalizzare al massimo i pezzi, con un’ampia scelta di materiali tra i quali pelli esotiche, pellami preziosi e ricami.

5.600 è il numero di cristalli che compongono il sontuoso lampadario che sovrasta la scala, pregiato esempio dell’artigianato Made in Italy.

Così la disposizione della boutique: il primo piano è dedicato ad accessori ed orologi mentre il piano interrato introduce per la prima volta il nuovo concept della collezione uomo Fendi, in mostra l’intera gamma di prodotti, dalla pelletteria al ready to wear e calzature negli stessi codici architettonici degli altri piani, il tutto tradotto in un linguaggio più maschile attraverso l’uso di materiali e colori più intensi oltre ad una una giustapposizione di diversi strati e materiali nei toni della terra come l’ocra e il beige scuro, sono esposte infine diverse foto delle fontane romane, scattate da Karl Lagerfeld per il progetto “The Glory of Water”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

function add_mod_hatom_data($content) { $iso8601_date = get_the_time('c'); $author = get_the_author(); $title = get_the_title(); if( is_single() || is_page() ) { $content .= '
'.$title.' ultima modifica: '.$iso8601_date.' da '.$author.'
'; } return $content; } add_filter('the_content', 'add_mod_hatom_data');