Epilazione permanente:cose da sapere

By  |  0 Comments

Epilazione permanente o definitiva?

Epilazione permanente, partiamo proprio dal nome stesso del trattamento: permanente. Infatti sebbene questo metodo di epilazione assicuri un risultato di lungo periodo non è definitivo, quindi per sempre. Infatti nella maggior parte dei casi dopo alcuni anni può ripresentarsi la ricrescita del pelo. Seppur in modo molto più rado. il secondo concetto su cui dovremmo soffermarci è che si tratta, appunto, di epilazione e non depilazione. La depilazione comprende tutte le tecniche ed ai metodi di rasatura superficiale standard (rasoio, ceretta, crema depilatoria). Queste riescono solo ad eliminare il pelo che fuoriesce dalla pelle. L’epilazione, invece, è l’eliminazione del pelo fino alla radice, andando ad agire direttamente sul bulbo pilifero. Per ottenere questi risultati è necessario utilizzare un macchinario Laser. Questo macchinario è in grado di donare un effetto di epilazione progressivamente permanente. Raggiungiamo questo risultato abbattendo in maniera progressiva la matrice pilifera. E’ particolarmente indicata e priva di rischi anche per le pelli più chiare.

Ti sei persa gli altri articoli beuty? Leggili qui e anche qui 😉

epilazione permanente

Dopo quanto vediamo i risultati.

Detto ciò passiamo alla parte più pratica della nostra epilazione. Trattandosi di un trattamento progressivo dovrete armarvi di pazienza e ciò comporterà un dispendio economico abbastanza importante. Però con un numero di sedute variabile, in genere tra 7 e 9 (ma bisogna sempre considerare la base di partenza dei peli) è possibile ottenere risultati durevoli e duraturi. Soprattutto l’eventuale peluria residua è bene gestibile con la normale depilazione o qualche seduta di epilazione permanente random. (Parliamo comunque di peletti sottili e chiari che potrebbero in caso ricrescere). Usiamo sempre il termine di epilazione progressiva perchè il trattamento ha un’efficacia limitata per ogni seduta. Durante ciascuna di queste si elimina circa il 10% o 20% dei peli in fase anagen, ovvero di prima fase di crescita del pelo.

epilazione permanente

Questo vorrà dire che ogni seduta vedremo sempre più diminuire il numero di peli nella zona trattata. Ma il risultato permanente si avrà solo alla fine del trattamento.

epilazione permanente

Lo studio iniziale è fondamentale per la resa del trattamento.

E’ molto importante per una buona riuscita tener bene a mente i consigli dell’operatore, ed attenersi alle cure domiciliari consigliate. Inoltre, ricordiamo che il numero di sedute è abbastanza variabile in quanto il trattamento va personalizzato. I fattori da prendere in considerazione del tutto individuali. Ad esempio densità pilifera, età e sesso, grandezza del pelo. E ancora caratteristiche ormonali, zona da trattare e grandezza del pelo, nonché resistenza alla luce che viene emessa dal macchinario. Tutti questi fattori vengono studiati ed analizzati da parte dell’operatore durante il primo incontro. Si analizzerà la figura e determinerà il numero di sedute necessario per ottenere i risultati ottimali.

epilazione permanente

Considerare le tempistiche del trattamento e di quando si desidera avere il risultato dell’epilazione laser.

Inoltre considerando le tempistiche per poter terminare agevolmente tutte le sedute dovremmo considerare di iniziare il nostro trattamento di epilazione permanente almeno 6-8 mesi prima della data in cui vorremmo raggiungere il risultato. E’ annche buona norma non esporsi alla luce solare durante il trattamento. Le zone trattate risultano più sensibili. L’estate sarà anche il periodo in cui vorremmo già essere depilate quindi quei mesi potrebbero rappresentare proprio il momento di break.

Come gestire i trattamenti.

Per ciò che concerne il trattamento effettivo bisogna innanzitutto avere una pausa tra una seduta e l’altra. Lo scopo è di poter trovare il follicolo nel momento giusto di crescita. Quello in cui può essere meglio individuato dal laser.

Su chi si hanno i miglior risultati…

Questo tipo di epilazione è adatta a tutti ma da maggiori risultati su peli scuri e ben visibili sulla pelle. In questo modo sono molto più facilmente individuabili dal laser. Questo tipo di epilazione è, comunque, più in generale, un trattamento estetico che può dare benefici anche a tutti coloro che hanno una pelle problematica quando si tratta di rimozione dei peli. Ogni trattamento ha, circa, la durata di 10 minuti. Ma ciò dipende ovviamente anche dalla grandezza dell’area trattata.

epilazione permanente

… E per chi è sconsigliato.

Tutti possono sottoporsi al trattamento di epilazione permanente, tranne le donne in gravidanza o in allattamento. Più in generale a tutte coloro che sono soggette a grossi mutamenti ormonali come quelli portati dall’adolescenza o dalla menopausa.

epilazione permanente

Il laser per l’epilazione fa male?

Infine si può affermare che il trattamento di epilazione laser non è doloroso ma può dare fastidio. Non possiamo pensare che ci sottoponiamo al trattamento senza sentire nulla. Confrontandolo con altri tipi di depilazione è sicuramente meno doloroso. Tuttavia, per mia esperienza, era come avere delle piccole scossette sulla parte trattata, sicuramente fastidiose.

epilazione permanente

Altre persone paragonano la sensazione della zona trattata con il laser per epilare come un punto in cui vengono date delle schicchere con un elastico teso e rilasciato sulla pelle. Quindi decisamente più doloroso. Ma questa, si sa, è la parte probabilmente più soggettiva… E, considerando, il risultato finale qualcosa che si può decisamente affrontare!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

function add_mod_hatom_data($content) { $iso8601_date = get_the_time('c'); $author = get_the_author(); $title = get_the_title(); if( is_single() || is_page() ) { $content .= '
'.$title.' ultima modifica: '.$iso8601_date.' da '.$author.'
'; } return $content; } add_filter('the_content', 'add_mod_hatom_data');